La Valle di Viù, situata nelle Alpi Graie, si trova a 50 Km da Torino. Comprende i Comuni di Viù, Lemie e Usseglio ed è la più meridionale delle Valli di Lanzo. Confina a sud con la Valle di Susa e a ovest con la Francia.

Il Museo Tazzetti è chiuso per il periodo invernale.

Oltre alle mostre, il museo di Usseglio propone per la stagione estiva una serie d'incontri culturali e scientifici. Read more
La mostra riguarda il tema dei rifugi e dell’alpinismo nelle Valli di Lanzo ed è allestita a Usseglio e Lemie. Read more
Dai rifugi alle vette, storie di alpinismo nelle Valli di Lanzo raccontate dai protagonisti Read more
Sei appuntamenti al Museo per un'estate ricca di idee ed emozioni. Tutti gli appuntamenti sono di ingresso gratuito fino a esaurimento posti. Read more
L’edizione 2021 di Grand Tour propone da fine luglio a ottobre, un calendario di 16 nuovi itinerari in bus tra il Piemonte e la Valle d’Aosta. L'1 agosto arriva a Usseglio. Read more
Il Museo Civico Alpino Arnaldo Tazzetti propone una serie di incontri di animazione/formazione sulla lingua e la cultura ussegliesi. Read more
Usseglio - ingresso dell'Antico Complesso  Parrocchiale - foto Enzo Isaia
Il Museo Civico Arnaldo Tazzetti sorge nell’edificio che fu sede del Municipio fino al 1958. Inaugurato nel 2004, è composto da varie sezioni nelle quali si sono progressivamente articolate le collezioni e le attività espositive. Il Museo promuove lo studio, la tutela e la valorizzazione della realtà montana locale e del suo patrimonio storico-ambientale. Ospita raccolte mineralogiche, faunistiche, botaniche, archeologiche, pittoriche ed etnografiche e propone mostre permanenti e temporanee, una collana di pubblicazioni, attività didattiche, lo Sportello Linguistico Francoprovenzale e itinerari culturali che illustrano le emergenze storiche, artistiche, architettoniche e naturalistiche del territorio.

Il progetto Lungo la Stura di Viù propone una gestione integrata del patrimonio e delle attività culturali del territorio della Valle di Viù: tre sentieri che hanno l’obiettivo di permettere la lettura unitaria del territorio.